Home Lego Jabba's Palace e Desert Skiff Lego 9516 e 9496 – review

Jabba’s Palace e Desert Skiff Lego 9516 e 9496 – review

Non tutti sanno che nel 2013 ricorrono i 30 anni della uscita del Ritorno dello Jedi, e infatti basta guardare la quantità di set Lego dedicati a Episode VI per capire che la scelta non è del tutto casuale.
Ormai gli standard e i dettagli migliorano

di pezzo in pezzo e non ne è escluso questo bellissimo set ovvero il Palazzo di Jabba. La cosa che colpisce subito all’occhio sono le nuove e dettagliatissime minifig: Jabba con addirittura il tattoo della casata di appartenenza sul braccio, la Gamorrean guard, Leia Boushh, Bib Fortuna, il Slacius Crumb (forse la più bella della set), Oola, B’omarr Monk e Han Solo in carbonite (già visto nel set Slave One 8097).

Il Set statico è notevole e bello grande, ci sono un sacco di leve e di particolari che ricordano immediatamente l’ambientazione originale, ma manca qualcosa, si si sente la mancanza del Rancor e di Luke, qualcosa mi dice che è troppo strana questa mancanza, c’è la botola, il trono di jabba che scorre celando la terribile caverna, insomma tutto al suo

posto se non per questa mancanza, peccato.
Come dicevo ci sono un paio di leve che servono per la botola del rancor e per alzare e abbassare il cancello d’entrata con la testa di B’omarr Monk che sbuca, un piccolo cannoncino sul tetto inoltre si pùo aprire in più parti per mostrare tutti i piccoli oggetti riconoscibili, notazione speciale per l’arghilè con la razione di rane di jabba è veramente una chicca.

[nggallery id=107]

Parliamo velocemente della scatola 9496, il Desert Skiff sempre dal ritorno dello Jedi, anche qui bellissime minifig, tra cui un Boba Fett rinnovato e ancora più rifinito con le gambe dipinte, un nuovo blaster e il mantello di colore diverso più accurato, anche Lando Calrissian Skiff è nuovo e ridefinito, Luke e un nuovo bounty hunter Kithaba.
Set molto veloce da realizzare ma gustosissimo, lo skiff insieme al nuovo sarlacc, che contiene Boba all’interno del suo “becco” è decisamente ben realizzato, come del resto tutto il kit, difficile commentare, ripeto, ormai i lego star wars non mi deludono più, basti pensare al recente Tie fighter confrontato con le versioni passate, differenza abissale!

[nggallery id=108]

ma ancora non è finita, ricordate nella prima parte che dicevo che la mancanza del Rancor si sentiva? Ecco per l’appunto mi sembrava troppo strano e cosi mi sono imbattuto in questa futura uscita, credo gennaio 2013, il set 75005 Rancor Pit, in pratica un estensione nel set del palazzo di Jabba che si unisce completando il tutto con una seconda gamorrean Guard, Malakili, Luke e il bellissimo e credo la più grande minifig realizzata fino ad ora dalla lego, Rancor.
Inutile dire che è come se fosse già nella collezione di EmpiRa

[nggallery id=109]

Must Read

Hot Toys: Remnant Stormtrooper da The Mandalorian

Hot Toys ha appena pubblicato sulla sua pagina Facebook le foto di produzione finale della sua figure in scala 1:6 dello Stormtrooper...

The Bad Batch: i Kiner Brothers al lavoro sulla colonna sonora

Dopo l'annuncio ufficiale della serie animata Star Wars The Bad Batch nelle scorse ore, i Kiner Brothers hanno ufficializzato su Twitter...

Bad Batch – cosa sappiamo su di loro?

E’ stata annunciata ieri la serie animata dedicata The Bad Batch che vedrà la luce nel 2021. La squadra di cloni...

[Rumor] Star Wars: The Bad Batch – altri dettagli sulla serie

Dopo l’annuncio di Star Wars: The Bad Batch, spuntano nuovi rumor sulla nuova serie.

Hot Wheels al Comic-con con l’esclusivo X-Wing su Dagobah

In questa particolare edizione del Comic-con at home, anche Hot Wheels si presenta con un pezzo esclusivo, sempre cavalcando l'onda del...