Home Serie TV Jon Favreau e le esperienze sul set di The Mandalorian

Jon Favreau e le esperienze sul set di The Mandalorian

Nato dal genio creativo di Jon Favreau, The Mandalorian è la prima serie TV live-action che ha aperto la strada a molte altre in futuro – ad esempio, la miniserie dedicata ad Obi-Wan Kenobi – e che non solo ha unito i fan della saga cinematografica, ma ne ha portati anche di nuovi in seno al franchise. Favreau, insieme ad altri registi e attori che hanno contribuito alla creazione di The Mandalorian, hanno condiviso la loro esperienza in un reportage dedicato su The Hollywood Reporter.


Jon Favreau condivide l’esperienza sul set nella prima stagione di The Mandalorian

Sviluppare una serie di questo calibro ha comportato un sacco di responsabilità: cercare di raccontare qualcosa di completamente nuovo pur rimanendo fedeli allo spirito di Star Wars, con gli occhi di tutto il mondo puntati addosso. Una delle sfide più importanti è stata sicuramente la creazione del personaggio ufficiosamente rinominato dal grande pubblico “Baby Yoda”, un segreto mantenuto nascosto fino alla messa in onda della prima puntata, anche dal merchandise rivelato nel corso dei mesi.

Ma Il Bambino non è stata l’unica sorpresa della prima stagione di The Mandalorian. Giancarlo Esposito, interprete del Moff Gideon, ha dovuto custodire un altro segreto tanto atteso e sperato da molti fan: la presenza della Darksaber, già apparsa in The Clone Wars, simbolo di potere e leadership su Mandalore. Nonostante ciò, ha comunque ammesso di essere consapevole che Il Bambino sarebbe stato la vera star dello show.

Taika Waititi, regista dell’episodio finale e voce di IG-11, ha rivelato di essersi seduto più volte nelle pause sul set, tenendo in braccio la piccola creatura.

The Mandalorian
Taika Waititi sul set di The Mandalorian

Sarei stata una persona senza cuore ad ignorare la sua presenza dietro le quinte. Mi ricorda troppo i miei figli neonati, quando avevano circa sei mesi. Non posso farci nulla, dovevo assolutamente tenerlo in braccio come facevo con loro.

Ma l’assenza di tatto e sentimento non è stata di certo un problema durante tutto il periodo sul set. Un’altra particolarità è che gli Stormtrooper sotto il comando di Gideon fanno proprio parte della 501st Legion, gruppo customing ufficiale della Saga. Anche a loro è stato tenuto nascosto il reale motivo della loro presenza sul set, credendo di dover girare uno spot o una campagna.

Jon Favreau svela il segreto del lavoro dietro The Mandalorian così:

La chiave di quello che facciamo è che non solo amiamo girare qualcosa legato a Star Wars, ma giriamo pensando ai fan che amano la Saga. E non c’è niente di meglio per noi di poter assistere alla gioia e all’eccitazione dei fan per il lavoro che abbiamo svolto.

Jon Favreau
Jon Favreau sul set di The Mandalorian

The Mandalorian tornerà a Ottobre su Disney Plus con la seconda stagione.

Rebecca Micol Sergihttps://www.instagram.com/itsmicolx_/
Fedele all'Inter, al Nintendo e a Star Wars dalla tenera età, difenderò Gli Ultimi Jedi con tutte le mie forze.

Must Read

The Mandalorian vince altri 2 Emmy e vola a quota 7!

Uno, due, tre, quattro, cinque, sei e sette! Una vera e propria scorpacciata di Emmy per la prima serie live action di...

The Mandalorian 2 – Un ulteriore indizio sulla presenza di Boba Fett

Da mesi si susseguono online voci e rumor sulla presenza di Boba Fett nella seconda stagione di The Mandalorian, ieri sembra...

Comlink Live – Episodio 3 – Il progetto High Republic

Online il nuovo episodio della rubrica live Comlink Live!

Star Wars: Tales from the Galaxy’s Edge, ecco il trailer del nuovo gioco VR!

Durante la conferenza del lancio del nuovo visore Oculus Quest 2, sono state mostrate le prime immagini nella nuova avventura VR ambientata nella galassia lontana lontana: Star Wars Tales from the Galaxy's Edge

The Mandalorian vince i suoi primi 5 Emmy!

A pochissime ore dopo il rilascio del trailer della seconda stagione di The Mandalorian, sono iniziate le assegnazioni degli Emmy, gli Oscar...