Altro
    newsStrano ritrovamento nel Mar Baltico, un UFO? Atlantide? il tappo per l'inferno?...

    Strano ritrovamento nel Mar Baltico, un UFO? Atlantide? il tappo per l’inferno? O il Millennium Falcon???

    Il 19 giugno del 2011 dei cacciatori di tesori svedesi durante delle ricerche nel Mar Baltico, notano nel sonar uno strano oggetto, dopo analisi effettuate nel 2012 e decisamente più dettagliate si pensa possa essere un UFO precepitato in queste prof

    onde e fredde acque, ma poi le immagini si fanno chiare e questa sagoma comincia ad apparire familiare…troppo familiare…

    Logicamente non crediamo sia il vero Millennium Falcon ma la sagoma ci fa tornare alla mente questo iconico mezzo a cui siamo tutti estremamente legati, ma torniamo sulla terra e lasciamo i dati tecnici per capire un pò di più questo mistero; sembra che l”oggetto sia sepolto ad una profondità di circa 90mt, sporge dal fondo sabbioso di 3/4

    mt e misura sui 60mt di diametro, la cosa curiosa però è che sembra esserci una scia di scivolamento di 300mt alle spalle dell’oggetto…che sia stata lasciata durante un ipotetico atterraggio di emergenza?


    L’oggetto ha una forma a C con un buco che sembra portare al suo interno, inoltre sembra ci siano una sorta di “caminetti” con alcune piccole pietre sporche di una sorta di fuliggine nera o qualcosa di simile, “Dal momento che nessuna attività vulcanica è mai stata segnalata nel Mar Baltico, il ritrovamento diventa ancora più strano” dice uno degli esperti che ha potuto analizzare il tutto.

    Ma noi di EmpiRa, come tanti altri di voi, non vogliamo essere dei paganelli creduloni sopratutto sul tema UFO e quindi continuando a leggere l’articolo originale (che potrete leggere qui) possiamo constatare che anche uno dei ricercatori non si sbilancia, giustamente, limitandosi a dire “Come laici, possiamo solo speculare come questo [potrebbe essere] fatto dalla natura, ma questa è la cosa più strana che io abbia mai vissuto da sommozzatore professionista”.
    Inoltre i dati sono ancora in fase di studio e ricerca e quindi è ancora presto per gridare “non siamo soli”, per non calcolare la stima di imbarcazioni, aerei e navi di ogni tipo naufragate in quello specchio di mare che sembra ammontare a circa 100.000 unità e quindi potrebbe essere veramente qualsiasi cosa…mah noi siamo sicuri che Han Solo sia tra di noi e che lo Yeti forse non sia poi cosi immaginario come pensiamo…WHOOOOOOOAAARRRRRR

    fonte e articolo originale in inglese

    TWITCH

    I PIÙ LETTI

    DA NON PERDERE