Altro
    LegoTutti i dettagli del set LEGO di The Bad Batch!

    Tutti i dettagli del set LEGO di The Bad Batch!

    Fan di The Bad Batch potete gioire poiché nelle scorse ore è stato annunciato il bellissimo set LEGO ispirato alla serie animata appena arrivata su Disney+, e che potrà essere acquistato a partire dal 1 agosto 2021. Il nome ufficiale del set è 75314 Shuttle di attacco The Bad Batch, ma la grande particolarità di questo set è però quella di avere tutti e 5 i componenti della Clone Force 99 tutti insieme, quindi avrete in un colpo solo Tech, Echo, Hunter, Wrecker e Crosshair e persino un droide Gonk!

    Inoltre, come vi avevamo anticipato, il costo dell’intero set LEGO è di appena 99€, ed è già preordinabile sul sito di LEGO.com, un ottimo prezzo se si considera che la riproduzione della Razor Crest di The Mandalorian è in vendita sul portale ancora a 134,99€.

    lego-the-bad-batch

    Analizziamo il set!

    In poco più di 900 pezzi, questo set LEGO riesce a includere la Havoc Marauder, il veicolo di classe Omicron modificato che abbiamo già potuto vedere in azione sia in The Clone Wars che nei primi episodi di The Bad Batch, ma anche due speederbike.

    L’astronave è dotata di ali regolabili in modalità di atterraggio/ volo, monta 2 shooter a molla, ha una cabina dotata di spazio per 2 minifigure, ha numerosi alloggiamenti per le varie armi e la pinna dorsale si solleva per facilitare l’accesso all’abitacolo.

    Mentre per quanto riguarda le speederbike, una di queste, nello specifico quella verde che viene associata a Tech, al momento è inedita, e l’altra invece è molto simile a quelle comparse in altri set dove comparivano speederbike delle guerre dei cloni. Ad ogni modo nei prossimi episodi avremo altri dettagli su questi due veicoli!

    lego-the-bad-batch3

    Quante minifigure!

    Come anticipato, questo set LEGO include tutti componenti della Bad Batch, includendo sia le loro armi, i caschi che una coppia di capelli da applicare a Tech e Hunter quando sono senza i loro dettagliatissimi caschi.

    Altro dettaglio che si nota osservando le minifigure è che Crosshair è rappresentato con il suo nuovo outfit visto nel finale della prima puntata della serie, quindi ci viene da pensare che nei prossimi episodi avremo modo di scoprire di più su questi veicoli inediti. E Omega? In questo set LEGO la piccola bambina non è presente e al momento possiamo solamente sperare di vederla comparire in altri set ispirati alla serie.

    lego-the-bad-batch

    Parola ai Designer!

    Nelle scorse ore poi, sul portale di Star Wars.com è sbucata anche un’intervista esclusiva ai vari designer che hanno realizzato il set LEGO, dove ad esempio Madison O’Neil, Senior Graphic Designer, si è detta incredibilmente soddisfatta di come siano riusciti a rappresentare alla perfezione ogni dettaglio, cicatrice o tatuaggio dei vari personaggi nelle minifigure.

    Hans Burkhard Schlömer, invece, ha parlato esclusivamente di come il set possa esser perfetto e divertente per i bambini di età superiore ai 9 anni, e per farlo hanno dovuto trovare il modo di ridurre il peso della navicella e sulle ali. Inoltre, racconta sempre Madison, per rendere l’esperienza quanto più divertente possibile per i più piccoli, una volta trovato il modo di rendere il tetto apribile hanno potuto inserire molti dettagli di come la Bad Batch ha personalizzato gli interni della nave, includendo anche alcune scritte nascoste in Aurebesh.

    L’intervista poi si conclude con un’intervento di Jens Kronvold Frederiksen, il Design Director del progetto, e sul fatto che nemmeno loro sono a conoscenza delle circostanze in cui verranno mostrate le speederbike nelle puntate, ma che hanno deciso di aggiungerle per dare un ulteriore valore al set.

    Insomma, avrete capito che questo set diventa una vera occasione super ghiotta per tutti gli amanti del collezionismo a mattoncini e vi ricordiamo che può esser preordinato solamente sul portale di LEGO.com.

    Infine vi ricordiamo che The Bad Batch è la serie esclusiva di Disney+ uscita lo scorso 4 maggio, durante lo Star Wars Day, per poi continuare con regolarità ogni venerdì fino ad un totale di 16 puntate, tratta le avventure di questa squadra speciale di cloni alle prese con un Impero Galattico appena nato. In occasione della serie stiamo facendo anche degli incredibili approfondimenti dove, oltre alla recensione dell’episodio, ci dedichiamo anche all’analisi degli episodi e alla caccia di eventuali riferimenti con altri prodotti della saga.

    TWITCH

    I PIÙ LETTI

    DA NON PERDERE