BB-8 spiegato con un modello 3D

Beach-Ball-DroidDa quando è stato mostrato il primo teaser trailer, il nuovo droide a forma di pallone da calcio, BB-8, ha generato molte discussioni. Se inizialmente si sorrideva della sua forma e si pensava ad una produzione interamente in CGI, quando è salito il modello reale sul palco della Celebration ad Anaheim, i sorrisi si sono spenti e si sono accesi diversi punti interrogativi per capire quale fosse il suo reale funzionamento.

Sono state fatte molte ipotesi, ma recentemente due fans hanno cercato di spiegare dettagliatamente quella che, secondo loro, è la tecnica utilizzata per la sua realizzazione.

Leggiamo cosa scrivono sul loro sito:

BB-8Come funziona BB-8? Quale tipo di magia oscura si cela dietro il suo movimento? L’unica cosa che sappiamo di sicuro è che non c’è un topolino a guidarlo. La cosa che attualmente si avvicina di più e che già conosciamo à la Sphero ball, creata della Sphero, una della dieci start-up fondate da Disney nel 2014. Quando la produzione del film ha avuto bisogno di realizzare il droide, Bob Iger sapeva esattamente a chi rivolgersi.

BB-8 e Sphero sembrano condividere un meccanismo interno molto simile. Tra l’altro alcuni prop makers hanno provato a personalizzare alcune Sphero ball proprio con i colori di BB-8. Il piccolo robot palla usa un giroscopio per determinare quale lato è più basso e due ruote per muovere la sfera dall’interno. La piastra (che include le batterie) serve come contrappeso per mantenere le ruote in movimento contro la parte bassa della sfera. C’è anche un appoggio verticale che aiuta a tenere le ruote in contatto con le pareti.

BB-8-v2Ma come è stata realizzata la testa mobile? Perchè è proprio questa la parte sbalorditiva, dove tutti i nodi vengono al pettine. Esiste un brevetto del gruppo di ricerca e sviluppo di Disney Imagineering che ci può aiutare a capire.Curiosamente questo brevetto è stato depositato nel 2010, due anni prima dell’acquisto di Lucasfilm e quattro anni prima di essere utilizzato in Sphero. Forse questo droide era in programma ben prima di quanto si possa immaginare.

Navigando nel sito dei due fans, si può scoprire più nel dettaglio la tecnologia dietro a questo robottino, insieme ad una documentata teoria su come il droide lavora all’interno. Una delle parti più interessanti è una animazione interattiva che mostra l’interno e l’esterno di BB-8 con la possibilità di ruotarlo di 360 gradi su tutti gli assi.

Consigliamo a tutti di dare un’occhiata a queste pagine, sono davvero interessanti.

Fonte: Star Wars 7 News
Fonte: How Does BB-8 Work?

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *