Altro
    Serie TV Gina Carano è stata licenziata da Lucasfilm

    Gina Carano è stata licenziata da Lucasfilm

    Da giorni, se non da mesi, online girano voci sul possibile licenziamento di Gina Carano dai futuri progetti Lucasfilm. In queste ore è arrivato l’annuncio ufficiale sulla questione.


    Gina Carano e Lucasfilm, cosa è successo?

    Gina Carano
    HOLLYWOOD, CALIFORNIA – DECEMBER 16: Actress Gina Carano attends the premiere of Disney’s “Star Wars: The Rise of Skywalker” on December 16, 2019 in Hollywood, California. (Photo by Ethan Miller/FilmMagic)

    Gina Carano, che ha interpretato Cara Dune nella serie The Mandalorian, era già stata nel mirino per diverse accuse riguardanti omofobia, razzismo e negaziosimo; argomenti molto delicati a cui il mondo dei social è sempre più attento, tanto che su Twitter l’hastag #FireGinaCarano scalò i trend in pochissimi giorni.

    Voci parlavano anche di alcune accese discussioni sul set con Pedro Pascal, nate per ragioni legate all’omofobia della Carano, poi smentite in seguito. Nonostante le voci siano state smentite, il dubbio della veridicità rimane, basti ricordare il battibecco legato alla comunità Transessuale nato tra i due attori sui social.

    Come ribadito anche sopra, l’attrice è ben nota per le sue idee politiche e controverse sul Covid, in questi giorni ha ulteriormente forzato la mano su questi argomenti, tirando in ballo anche post che paragonavano l’attuale clima politico con la Germania nazista.

    “Jews were beaten in the streets, not by Nazi soldiers but by their neighbors…even by children. Because history is edited, most people today don’t realize that to get to the point where Nazi soldiers could easily round up thousands of Jews, the government first made their own neighbors hate them simply for being Jews. How is that any different from hating someone for their political views?”

    Post apparso nelle storie Instagram della Carano

    Tutto ciò – probabilmente -ha portato Lucasfilm alla decisione definitiva sul suo futuro lavorativo.

    “Gina Carano non è attualmente impiegata da Lucasfilm e non ci sono piani per lei in futuro”, si legge nella dichiarazione di Lucasfilm. “Tuttavia, i suoi post sui social media che denigrano le persone in base alle loro identità culturali e religiose sono abominevoli e inaccettabili. “

    La dichiarazione lascia molto poco spazio all’immaginazione, per l’attrice la carriera in Star Wars si è ufficialmente conclusa.

    Stando alla voci Disney e Lucasfilm avevano grandi piani per il personaggio, addirittura si parlava di una serie spin-off interamente dedicata al personaggio, poi – per lo stesso motivo del licenziamento – tramutata in Rangers of the New Republic, dove il personaggio avrebbe dovuto comparire in alcuni episodi, cosa che ad ora sembra assolutamente improbabile.

    Sono argomenti estremamente importanti, sensibili e difficili da trattare quindi non entreremo in merito delle dichiarazioni dell’attrice e tanto meno della scelta di Lucasfilm, sicuramente però da fan della saga siamo dispiaciuti di aver perso un personaggio ben costruito e scritto come Cara Dune. Che in futuro ci sia un recast è improbabile, ma mai dire mai. Solo il tempo ci dirà se il destino di Cara Dune è indissulobilmente legato a quello di Gina Carano o se in qualche modo, il personaggio tornerà con un’altra interprete.

    Vi ricordiamo che se amate Star Wars, potete venire a parlarne insieme a noi e tanti altri appassionati sul nostro canale Telegram e il nostro gruppo Facebook! Inoltre vi ricordiamo che potete trovare Empira su FacebookInstagramTwitterTwitch e YouTube.

    TWITCH

    I PIÙ LETTI

    DA NON PERDERE