Altro
    Costuming & PropIl Millennium Falcon dal vivo

    Il Millennium Falcon dal vivo

    Da sempre gli appassionati di fantascienza, si dilettano nella ricostruzione di quello che appare nei propri film e telefilm preferiti. A partire dai costumi fino ad arrivare alla costruzione di prop anche di notevoli dimensioni.

    Proprio da una

    idea di questo genere nasce il progetto FullScaleFalcon.com, ovvero l’ideazione e la costruzione di una replica fedele in scala 1:1 del Millennium Falcon, la mitica nave con cui il mercenario dal cuore d’oro Ian Solo e il suo compagno Wookie Chewbecca solcano gli spazi inseguiti dai caccia imperiali per sostenere le forze ribelli e le ragioni della Forza. Per realizzare la nave si è costituito un team guidato da Chris Lee, ideatore e fondatore del progetto. L’intenzione è quella di appoggiarsi a documenti ufficiali e non per ricostruire interamente il Falcon non soltanto per quanto riguarda la parte esterna, ma anche gli interni, così come si possono dedurre dai film e dai documenti, in modo che la replica sia vivibile esattamente come l’originale.

    La replica sarà lunga poco più di trentaquattro metri, avrà una larghezza massima di venticinque metri e un’altezza massima di quasi dieci metri, con tanto pedana d’ingresso. Lee possiede un terreno aperto di circa trentasei ettari dove ha già costruito un capannone attrezzato che ospiterà sia la nave che le attrezzature per la costruzione.

    Lee ha trascorso gli ultimi anni nella raccolta di informazioni e nella stesura del progetto, oltre che nella realizzazione di parte degli interni (come la console della foto) e degli accessori, utilizzando materiali comuni e reperibili sul mercato. La sua intenzione sarebbe quella di terminare il Falcon nell’arco di una manciata di anni, anche se non si è dato un termine preciso. E poiché tutto ciò ovviamente costa, sul sito c’è la possibilità di contribuire sia tramite donazioni che attraverso l’acquisto di una t-shirt dedicata.

    Sul sito ufficiale è possibile farsi un’idea con le numerose foto dei pezzi già realizzati, ma l’impressione è che Lee e il suo team facciano sul serio nel giocare a Guerre Stellari; perché le vie della Forza sono imperscrutabili.

    Fonte.

    TWITCH

    I PIÙ LETTI

    DA NON PERDERE