Mark Hamill su Episodio VII

Sul sito Orlando Sentinel sono state pubblicati alcuni estratti di una recente intervista a Mark Hamill che ha visitato gli Hollywood Studios della Disney ad Orlando in Florida.

mark_hamill_2Hamill ha parlato della sua visita ai Pinewood Studios di Londra commentando quello che ha trovato: “Ho fatto un giro dei vari dipartimenti, ho visto il guardaroba e l’area destinata alla creature. Ho incontrato tutto il cast ed ho visto i tecnici al lavoro su cose nuove“.

Ha poi commentato i tentativi di spoiler che si trovano in rete: “Questo è un mondo completamente diverso… del primo non importava niente a nessuno. Sul secondo invece c’è un grande interesse. Vorrei dire alla gente che non stiamo cercando di infastidirli o prenderli in giro, l’obiettivo è quello di mantenere la sorpresa per il film invece di rovinare tutto su internet“.

Riguardo all’esperienza di riunirsi con gli attori della trilogia originale, dice: “Non ho visto Tony Daniels o Carrie o Harrison o Peter Mayhew per anni. E’ stato fantastico vederli di nuovo, perchè non me l’aspettavo. E’ davvero tutto così inaspettato. E’ come trovare un paio di pantaloni che non indossavi da cinque anni e trovare 20 dollari nella tasca. E’ bellissimo“.

mark_hamill_1Ha poi parlato anche del fandom: “Non ho visto i film prima che uscissero nelle sale e non li guardo a casa in DVD. Ci sono persone che sono molto più esperte di me, che conoscono di più che fanno di più di quanto faccia io e a cui gli importa di più. Non siete obbligati ad amarli, ma a volte rimango sorpreso di come esprimano con passione ciò di cui non sono soddisfatti, il che mi spaventa un po’. Ho la sensazione che qualsiasi cosa faremo, ci sarò qualcuno che rimarrà deluso. Non si può vivere in questo modo“.

Infine ha anche commentato la visione che George Lucas ha dei personaggi: “Gli è sempre piaciuta l’idea di vedere i personaggi originali invecchiati” ed ha espresso un parere sull’acquisizione della Lucasfilm da parte di Disney: “Penso che George Lucas si senta davvero sollevato di aver messo la proprietà nelle mani giuste. Non potrei essere più eccitato nel far parte della grande famiglia Disney“.

Fonte: Orlando Sentinel

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *