Altro
    Serie TVThe Bad Batch: Pablo Hidalgo fa chiarezza sul significato di Canon

    The Bad Batch: Pablo Hidalgo fa chiarezza sul significato di Canon

    The Bad Batch è arrivata alla sua seconda puntata, ma da subito non sono mancate le discussioni e le polemiche circa alcuni avvenimenti mostrati e la differenza tra prodotti audiovisivi e cartacei. Pablo Hidalgo, Direttore Creativo del Lucasfilm Story Group, è intervenuto con un tweet per chiarire il concetto di Canon e la continuità degli eventi all’interno dell’universo Star Wars.


    The Bad Batch: retcon o canon?

    Attenzione: a seguire spoiler sulla prima puntata di The Bad Batch!

    All’inizio della prima puntata di The Bad Batch – intitolata Aftermath – lo spettatore si trova già catapultato in medias res, nel bel mezzo di una battaglia che sfocerà nel drammatico e noto Ordine 66, la Purga Jedi. In particolare, l’avvenimento è mostrato dal punto di vista della Magistra Depa Billaba e del suo apprendista, Caleb Dume.

    Questo nome vi ricorda qualcosa? Certo, perché Caleb altri non è che il vero nome di Kanan Jarrus, eroe di Star Wars Rebels a cui è stato dedicato anche un fumetto! Ed è proprio qui che avviene la scissione.

    Magistra e Padawan si trovano sul pianeta Kaller, a seguito di una vittoria contro le forze Separatiste Palpatine intima l’Ordine 66 all’esercito di Cloni: Billaba perisce sotto il fuoco di quelli che un tempo erano i suoi compagni, mentre intima al suo Padawan di fuggire e salvarsi. Lo stesso avvenimento è stato mostrato, nel 2015, nel fumetto Kanan – L’ultimo Padawan, ma con alcune sostanziali differenze.

    the bad batch canon
    Depa Billaba in The Bad Batch.

    Nel fumetto, il drammatico evento ha luogo durante un falò, di notte, mentre nella serie TV la scena avviene in pieno giorno, a seguito di una battaglia, per di più con la Bad Batch presente ed Hunter che prova a fermare ed aiutare il giovane Caleb, per capire cosa stia succedendo. Un’ulteriore differenza, sebbene sia un dettaglio, è addirittura il colore della spada laser di Depa Billaba – verde nei fumetti, blu nella serie TV – e i colori delle armature dei Cloni.

    The Bad Batch: la parola a Pablo Hidalgo

    La scena ha sollevato numerose polemiche: i prodotti cartacei hanno meno importanza rispetto a film e serie TV? Cosa è realmente Canon e cosa non va considerato? Ed è proprio in merito alla questione che è intervenuto Hidalgo, con un tweet di poche ore fa.

    Consideriamo canonico l’avvenimento “X e Y si trovavano sul pianeta B quando è accaduto l’evento A”. A seconda del medium di riferimento [fumetto o serie], la scena può variare per livelli di drammaticità e dettagli.

    Stando alle parole di Hidalgo, quindi, l’importante è che il fulcro dell’avvenimento rimanga invariato: Depa Billaba perisce sotto il fuoco amico su Kaller mentre Caleb riesce a scappare e salvarsi. I dettagli possono variare, a seconda dei modi in cui possono funzionare meglio su schermo o su carta.

    Cosa ne pensate di questa visione del Canone di Star Wars? Preferireste un racconto più univoco? Fatecelo sapere nei commenti!

    Se amate Star Wars venite a parlarne insieme a noi e tanti altri appassionati sul nostro canale Telegram e il nostro gruppo Facebook! Inoltre vi ricordiamo che potete trovare Empira su Facebook, Instagram, Twitter, Twitch e YouTube.

    TWITCH

    I PIÙ LETTI

    DA NON PERDERE