Home Videogames The Old Republic diventa Free-To-Play da novembre

The Old Republic diventa Free-To-Play da novembre

ds/2012/08/tor_free.jpg” width=”620″ height=”361″ />

Alla fine l’annuncio è arrivato, Star Wars: The Old Republic diventerà Free-To-Play. La voce era nell’aria ormai da qualche tempo e oggi c’è stata la comunicazione congiunta di Electronic Arts e BioWare che informa sull’introduzione di un’altra modalità di gioco per entrare nel mondo di The Old Republic.

A partire infatti da novembre si potrà continuare a giocare pagando un abbonamento mensile, oppure decidere di acquistare il gioco e immergersi in questo mondo gratuitamente con alcune limitazioni colmabili tramite eventuali acquisti successivi utilizzando i Cartel Coins (la valuta virtuale che verrà introdotta il prossimo autunno).

Vediamo alcune delle restrizioni:

  • Tutte le storie legate alle varie classi sono giocabili da livello 1 a livello 50;
  • Alcune opzioni nella creazione del personaggio, come la scelta della specie, saranno limitate;
  • Il numero di Warzones disponibili per settimana sarà limitato;
  • Il numero di Flashpoints disponibili per settimana sarà limitato;
  • Il numero di Space Missions disponibili per settimana sarà limitato;
  • Solo gli abbonati potranno completare le Operations;
  • L’accesso al sistema di trasferimento da un luogo all’altro sarà limitato;
  • Gli abbonati avranno una priorità di accesso in caso di code al login;
  • Il sistema di scambio sarà fortemente limitato.

Matthew Bromberg, general manager di BioWare, ha dichiarato che i giocatori cercano flessibilità

e il sistema ad abbonamento scoraggiava molti possibili utenti ad avvicinarsi al mondo di The Old Republic. Attualmente ci sono meno di un milione di abbonati, di questi il 40% non ama pagare un abbonamento mensile e molti altri sarebbero intenzionati a tornare a giocare con l’introduzione del free-to-play.

In agosto inoltre verrà lanciata un’ulteriore offerta che darà la possibilità di acquistare il gioco a 15 dollari con un mese di abbonamento compreso.

Cosa ne pensate di questa scelta? Si tratta di un netto cambiamento di direzione che porterà inevitabilmente al completo free-to-play nei prossimi mesi, oppure ad una mossa strategica che ridarà slancio a questo MMORPG?

Fonte.

Articolo precedenteLa lunga notte dei cartoni animati
Articolo successivoStar Wars Detours

TWITCH

I PIÙ LETTI

The Clone Wars: l’ordine cronologico degli episodi

La distribuzione della serie animata The Clone Wars in Italia è una storia lunga e travagliata. Dopo la trasmissione televisiva sia su reti privati...

The Mandalorian 2 Chapter 12: The Siege – Tutti i riferimenti e gli easter egg della puntata (IN AGGIORNAMENTO)

Eccoci di nuovo qua per il nuovo esplosivo 12° capitolo di The Mandalorian.Ricordatevi che ci serve sempre il vostro aiuto! Per cui, se trovate...

The Mandalorian 2 fa luce su un mistero legato a Kessel

The Mandalorian 2 fa luce su uno dei misteri che avvolge Kessel. I fan più attenti, avranno notato che il modo di raggiungere il...

DA NON PERDERE

The Mandalorian: Carl Weathers e le sfide nel dirigere “L’Assedio”

In un’intervista ad Empire Magazine, Carl Weathers ha raccontato di quanto sia stato impegnativo dirigere l’ultimo capitolo uscito di The Mandalorian, “L’Assedio”. In particolare,...

Stardust Live, Episodio 2 – Le Prime Volte

Online la seconda puntata di Stardust Live, la prima live al femminile a tema Star Wars, targata EmpiRa! Stardust Live – Le nostre prime volte...

Columbia lancia la linea dedicata a Star Wars The Mandalorian

Se siete fan dell'abbigliamento a tema Star Wars questo è l'articolo per fa per voi. Columbia X Star Wars The Mandalorian La nota casa di...