Altro
    Serie TV Ahsoka Tano: chi è? Tutto quello che c'è da sapere!

    Ahsoka Tano: chi è? Tutto quello che c’è da sapere!

    La seconda stagione di The Mandalorian continua a regalarci sorprese: dopo Boba Fett, Cobb Vanth e Bo-Katan Kryze, un altro importantissimo personaggio, la creatura primaria di Filoni, ha fatto il suo debutto in live-action. Stiamo parlando di Ahsoka Tano! Ripercorriamo la vita dell’ex padawan di Anakin Skywalker in questo approfondimento.


    La nascita di Ahsoka Tano e l’inizio delle Guerre dei Cloni

    Ahsoka Tano è un’aliena di razza Togruta (la stessa razza del Cavaliere Jedi Shaak Ti), nata nel 36 BBY sul pianeta Shili. La sua sensibilità alla Forza viene intercettata dal Maestro Jedi Plo Koon, ma anche da un impostore – come tanti ne esistevano nella Galassia – che interferiscono sui canali dell’Ordine Jedi per rapire bambini sensibili alla Forza per i loro scopi. Fortunatamente il piano fallisce, e all’età di tre anni Ahsoka viene accolta nel Tempio Jedi su Coruscant.

    All’età di quattordici anni, dopo la Battaglia di Geonosis (vista in Episodio II – L’Attacco dei Cloni), Ahsoka Tano diventa la Padawan di Anakin Skywalker. Questa decisione viene presa dallo stesso Maestro Yoda, che ritiene questa esperienza di grande valore per Anakin, a causa della sua paura e inabilità di affrontare la perdita di persone a lui care. Il loro primo incontro avviene durante la Battaglia su Christophsis (vista nel film animato The Clone Wars), in cui la Togruta fa anche la conoscenza del Capitano Rex. Già lì la giovane si dimostra temeraria e spericolata, e lo stesso Anakin si convince che i due potrebbero formare un’ottima accoppiata Maestro-apprendista.

    ahsoka tano
    Ahsoka Tano incontra per la prima volta Anakin Skywalker e Obi-Wan Kenobi

    Un altro evento di grande importanza dopo Christophsis è la missione per riportare su Tatooine, sano e salvo, il figlio neonato di Jabba the Hutt, Rotta. La missione risulta di grande importanza per la Repubblica e i Jedi, in quanto potrebbero assicurarsi un passaggio sicuro e una rotta commerciale molto importante lungo i territori dell’Orlo Esterno. Tuttavia, questa garanzia fa gola anche ai Separatisti: dietro il rapimento del piccolo Hutt c’è infatti l’apprendista del Conte Dooku, Asajj Ventress (ed anche Ziro, lo zio di Jabba), che cercherà di incastrare i Jedi facendo credere a Jabba che ci siano loro dietro il rapimento di Rotta. Proprio in questa occasione avverrà il primo di una lunga serie di scontri tra le due apprendiste. I Jedi alla fine l’avranno vinta e il piccolo tornerà a Palazzo su Tatooine.

    Impavida e coraggiosa, Ahsoka Tano si scontrerà diverse volte anche contro altri personaggi di spicco che vogliono minare la sicurezza della Repubblica e l’equilibrio dell’Ordine Jedi. Oltre a Ventress, figurano anche il Generale Grievous e i cacciatori di taglie Aurra Sing e Cad Bane. Durante la Guerra Civile su Mandalore, avrà modo anche di confrontarsi con Bo-Katan Kryze.

    Un altro evento, che inaspettatamente influenzerà la vita della giovane poco tempo dopo, è la Seconda Battaglia di Geonosis. Lì farà la conoscenza della Padawan di Luminara Unduli, Barriss Offee, e le due diventeranno presto amiche.

    Ahsoka Tano combatte al fianco di Barriss Offee.

    Il viaggio su Mortis e l’equilibrio della Forza

    Nel 21 BBY, ad Ahsoka, Anakin e Obi-Wan viene assegnato il compito di investigare su un segnale di soccorso vecchio 2000 anni nel sistema di Chrelythiumn. Tramite una vergenza con un antico monolite, si ritroveranno in un Regno tutt’uno con la Forza, Mortis. Durante questo percorso i tre avranno diverse visioni: Anakin che passerà al Lato Oscuro (tuttavia poi non ricorderà quanto avvenuto); Obi-Wan avrà una visione del suo Maestro Qui-Gon Jinn; Ahsoka avrà diverse visioni di sé stessa che la incitano ad allontanarsi da Skywalker, in quanto la sua vita è in pericolo. I tre faranno poi la conoscenza degli unici abitanti di Mortis: il Padre (che rappresenta equilibrio), il Figlio (che rappresenta il Lato Oscuro) e la Figlia (che rappresenta il Lato Chiaro).

    Nel tentativo di tentare Anakin verso il Lato Oscuro e spodestare il Padre, il Figlio rapisce e corrompe Ahsoka, che in battaglia riesce a tenere testa sia ad Anakin che ad Obi-Wan. Ahsoka riesce a strappare a Kenobi la Daga di Mortis e a consegnarla al Figlio; quest’ultimo, che non ha più bisogno di lei, le prosciugherà la forza vitale, uccidendola. Con la Daga, il Figlio prova ad uccidere il Padre, e invece ferirà mortalmente la Figlia, che trasmetterà la sua linfa rimasta ad Ahsoka per riportarla in vita.

    La Togruta riesce a riparare la nave con cui erano partiti, e mentre il Padre si toglie la vita, Anakin uccide il Figlio. I tre riusciranno così a fuggire da Mortis, risvegliandosi improvvisamente attorniati dalla Flotta della Repubblica: scopriranno che, fuori dal pianeta, le loro comunicazioni con l’esterno si erano interrotte solo per pochi secondi.

    Ahsoka Tano corrotta dal Figlio.

    Una nota a margine importante sul viaggio di Mortis: la fauna locale affine alla Figlia è rappresentata dal Convor Morai. La connessione della Figlia ad Ahsoka porterà il Morai ad essere un simbolo ricorrente nella vita della Padawan da quel momento in avanti. Un Morai comparirà sempre come guida in momenti difficili, o per anticipare l’arrivo della Togruta.

    Il Convor Morai.

    Il tradimento e l’abbandono dell’Ordine Jedi

    Poco dopo il viaggio su Mortis, la vita di Ahsoka Tano prenderà una piega inaspettata. La sua amica, Barriss Offee, ormai convinta che l’Ordine Jedi fosse corrotto, orchestrò un attentato nello stesso Tempio, dove morirono sei Jedi e diversi Cloni e lavoratori del Tempio. Anakin e la sua Padawan furono assegnati al caso, tuttavia Barriss era un passo avanti a loro: piazzò diverse prove che incastrarono Ahsoka, che alla fine fu arrestata.

    Riuscì a fuggire e a rifugiarsi nei bassifondi di Coruscant, mentre il Consiglio Jedi emise un mandato di cattura contro la giovane. Qui chiese aiuto alla sua amica Barriss – ignara che fosse proprio lei il nemico – e trovò un aiuto inaspettato in Asajj Ventress. Ventress, dopo il tradimento del Conte Dooku, diventò una cacciatrice di taglie, e accettò di aiutare Ahsoka in cambio della sua fedina ripulita dal Senato Galattico. Ahsoka, nuovamente incastrata da Barriss, viene ri-catturata, espulsa dall’Ordine e processata. Con il rischio di essere addirittura condannata a morte, Anakin riuscì a scagionarla in extremis catturando Barriss, che confessò i suoi crimini.

    Ahsoka fu quindi riammessa nell’Ordine. Il Consiglio considerò questa vicenda una prova più grande, opera della Forza, considerando Ahsoka una dei più valorosi Jedi della storia, e meritevole del titolo di Cavaliere Jedi. Tuttavia la giovane, provata dagli eventi, decise di rifiutare il titolo e abbandonare l’Ordine.

    Il suo abbandono fu di grande impatto nella vita di coloro che la circondavano. Anakin, in particolare, si sentì abbandonato e ancora più solo, convinto inoltre di aver fallito come Maestro. Incolpò inoltre il Consiglio di aver voltato le spalle alla giovane che stava per essere ingiustamente condannata. A seguito della sua partenza, inoltre, Yoda iniziò ad avere delle visioni sulla Purga Jedi.

    La fine delle Guerre dei Cloni

    Verso la fine delle Guerre dei Cloni, una serie di avvenimenti riavvicinò Ahsoka Tano ai suoi vecchi compagni Jedi. Tutto inizia con un incidente a bordo del suo speeder, che la porta a precipitare vicino un negozio di riparazioni nei bassifondi di Coruscant, al livello 1313. Qui fa la conoscenza delle sorelle Martez, Rafa e Trace, orfane, proprietarie del negozio e con diversi debiti da pagare a dei malavitosi. La stessa Ahsoka le difende, ma mente su come abbia imparato a combattere così bene. Afferma di aver studiato presso l’”Accademia Skywalker” e nasconde il suo passato da Jedi. Infatti, le sorelle Martez nutrono disprezzo nei confronti dell’Ordine, che considerano responsabile della morte dei loro genitori a seguito di un incidente in cui erano coinvolti anche Ziro the Hutt e Cad Bane.

    Ahsoka Tano insieme alle sorelle Martez.

    A causa dei debiti, Rafa mette lei e sua sorella in pericolo diventando corriere di spezie per il Sindacato Pyke, tuttavia il carico viene perduto e le tre imprigionate. Riusciranno a fuggire – e Ahsoka sarà costretta a utilizzare le sue abilità Jedi per metterle in salvo – ed inoltre scoprirà che Darth Maul è ancora in contatto con il Sindacato. Una scoperta non isolata: infatti, tornata su Coruscant, verrà contattata da Bo-Katan Kryze. La mandaloriana ha bisogno di aiuto per catturare Maul, non avendo abbastanza forze per mantenere un assedio su Mandalore prolungato, e le due si rimetteranno in contatto con Anakin e Obi-Wan.

    Anakin è molto felice di incontrare la sua vecchia apprendista, tuttavia i due Cavalieri non possono aiutarla su Mandalore, in quanto il Cancelliere è stato rapito dal Generale Grievous. Nonostante ciò, ad Ahsoka viene assegnata una squadra capitanata dal Comandante Rex e Anakin le ridarà le sue spade laser, ora con una lama blu. Maestro e apprendista si salutano per l’ultima volta: poco tempo dopo, Anakin avrebbe ceduto al Lato Oscuro, diventando Darth Vader.

    Arrivati nella capitale di Mandalore, Sundari, Ahsoka Tano e un gruppo di Cloni cadranno presto nella trappola di Darth Maul. Il Sith era convinto che all’assedio avrebbero preso parte Kenobi e Skywalker; il suo intento era quello di dividerli e uccidere Skywalker, e svela il suo piano ad Ahsoka durante un combattimento.

    ahsoka tano
    Ahsoka Tano combatte contro Darth Maul.

    Maul, addirittura, è terrorizzato dal futuro. Nelle sue visioni, Darth Sidious prenderà presto il controllo della Galassia, e Anakin sarà lo strumento chiave per la sua ascesa al potere. Ahsoka non gli crede, il combattimento prosegue, nonostante ciò Maul insiste nel voler Ahsoka dalla sua parte per sconfiggere Sidious. Ahsoka e i Cloni riescono finalmente a catturarlo, al che lui urla dal terrore avvertendo che ciò che accadrà sarà terribile, e che piuttosto avrebbe preferito morire.

    Mentre Ahsoka, Rex e il resto dei Cloni scortano Maul verso Coruscant a bordo di un Venator, Anakin diventa Darth Vader e Palpatine comanda ai Cloni di eseguire l’Ordine 66. Ahsoka avverte che qualcosa di terribile sia accaduto al suo vecchio Maestro, ma non ha tempo di riflettere, in quanto Rex la raggiunge provando a ucciderla.

    Nel tentativo di fuggire dal resto dei Cloni, l’ex padawan di Skywalker trova brevemente aiuto nel prigioniero Darth Maul, che poi fugge. Inoltre, riesce a tramortire Rex e a portarlo nell’infermeria della nave, scoprendo il chip impiantato in vista della Purga Jedi e riuscendo a rimuoverlo tramite un’operazione effettuata con alcuni droidi. Rex quindi aiuta Ahsoka a fuggire, diventando un traditore agli occhi dei suoi stessi fratelli, e dopo una rocambolesca fuga il Venator precipita su una Luna non identificata.

    A seguito dell’incidente, Rex e Ahsoka organizzano un luogo di sepoltura per i loro fratelli e compagni caduti in battaglia, lasciando lì gli stessi elmi dipinti di arancione che i Cloni avevano ridisegnato in onore dell’ex Jedi. La Togruta lascia anche una delle sue spade laser; poi, le loro strade si dividono. Anni dopo, il luogo di sepoltura verrà scovato da Darth Vader, che prende con sé la spada. Ahsoka ancora non sa che il suo ex Maestro si è votato al Lato Oscuro.

    Ahsoka Tano onora i suoi compagni di battaglia.

    L’ascesa dell’Impero

    Come narrato nel libro Ahsoka, la giovane si rifugerà sotto mentite spoglie su una luna agricola dell’Orlo Esterno, Raada. La sua permanenza lì sarà tutt’altro che tranquilla: ben presto giungerà l’Impero per sfruttarne le risorse, e Ahsoka organizzerà una resistenza con la popolazione. Durante la resistenza, il politico e ribelle Bail Organa si metterà in contatto con lei, chiedendole di unirsi all’attività di intelligence dell’Alleanza Ribelle. Ahsoka accetterà, adottando il nome in codice Fulcrum.

    L’età della Ribellione

    Nel 5 BBY, Fulcrum moderava ormai tutte le informazioni che passavano alle varie cellule ribelli lungo la Galassia, tra cui l’equipaggio della Ghost. Ahsoka per lungo tempo rimase sotto il suo nome in codice, tuttavia aiutò l’equipaggio nel salvataggio dell’ex Jedi e loro compagno Kanan Jarrus, catturato temporaneamente dagli Imperiali, rivelando alla fine la sua vera identità.

    Fulcrum all’inizio non rivela la sua vera identità.

    Durante l’Assedio di Lothal, l’equipaggio della Ghost incapperà in una trappola escogitata da Darth Vader in persona, e Ahsoka interverrà in loro aiuto. Durante una battaglia sui cieli di Lothal, Ahsoka e Kanan usano la Forza per intercettare il misterioso pilota del Caccia TIE Imperiale, per scoprire non soltanto che si tratta di Darth Vader, ma che altri non è che Anakin Skywalker. Anche il Signore dei Sith percepisce Ahsoka, comprendendo che la sua ex apprendista è ancora viva. Ahsoka sverrà, colta dallo shock. La Togruta, tuttavia, non rivelerà l’identità del suo vecchio Maestro.

    A seguito dell’assedio, Ahsoka suggerisce ai ribelli di cercare aiuto da un vecchio amico: Rex. Il Clone, infatti, era a conoscenza di alcune basi e stazioni abbandonate della Repubblica nell’Orlo Esterno e su Mandalore, e finirà per unirsi alla Ribellione. Proprio in questa occasione i due si ricongiungeranno in un momento commovente.

    Il Clone Rex e Ahsoka Tano si abbracciano dopo una separazione lunga quasi vent’anni.

    Nel 3 BBY nel Tempio di Lothal, Ezra Bridger ha una visione di Yoda che gli indica di partire verso Malachor. Kanan e Rex sono preoccupati in quanto, prima della Purga Jedi, agli stessi Jedi era espressamente vietato viaggiare verso Malachor. Il pianeta è caratterizzato dalla presenza di misteriosi obelischi; Ezra ne tocca uno, e i tre precipitano nei bassifondi, in un antico Tempio Sith.

    Anche uno degli Inquisitori, l’Ottavo Fratello, è alla ricerca di qualcosa su Malachor, e presto i quattro ingaggiano una battaglia che porterà a una prima cattura dell’Inquisitore. Anche Darth Maul si trova su Malachor, alla ricerca di un antico artefatto, un Holocron Sith. Il Sith stabilisce inoltre una connessione nella Forza con Ezra, che prova a corrompere per farlo diventare suo apprendista. Distratti dal tentativo di aprire l’Holocron, l’Ottavo Fratello riesce a chiamare in aiuto altri due Inquisitori, attirando anche l’attenzione di Vader sul Pianeta.

    Maul, rivelando in seguito le sue vere intenzioni, proverà a fuggire non prima di accecare con un colpo di spada laser Kanan. A quel punto arriverà Darth Vader: Ahsoka riesce a far mettere in salvo i suoi due amici, e ingaggerà il Sith in un combattimento. Durante lo scontro, Ahsoka danneggia l’elmo di Vader, che pronuncerà il suo nome in un misto tra la meccanicità dell’elmo e la voce originale di Anakin. Ahsoka promette ad Anakin che non lo abbandonerà, al che Vader le risponderà che allora sarà costretta a perire. Il Tempio si chiuderà alle loro spalle durante il combattimento.

    ahsoka tano
    Ahsoka Tano combatte contro il suo ex Maestro, ormai Signore dei Sith, Darth Vader.

    Per quasi due anni, i Ribelli crederanno Ahsoka Tano morta a seguito dello scontro con Vader. Ezra, in seguito, scoprirà l’esistenza del Mondo tra i Mondi, accessibile tramite un dipinto nel Tempio di Lothal, raffigurante il Figlio, la Figlia e il Padre. Tramite il portale, è possibile cambiare alcuni eventi del passato: Ezra salverà Ahsoka dallo scontro contro Vader, e sarà tentato di salvare anche Kanan, nel frattempo morto in un’esplosione per salvare i suoi amici. Ahsoka lo dissuaderà, e i due scopriranno presto che anche l’Imperatore Palpatine, assettato di potere, è interessato al Mondo tra i Mondi.

    Ezra e Ahsoka saranno costretti a dividersi su due linee temporali diverse, ma riusciranno a chiudere il Mondo tra i Mondi e ostacolare i piani dell’Imperatore. Ahsoka torna su Malachor dopo il combattimento contro il suo vecchio Maestro, e inizia un nuovo percorso spirituale.

    Nel 4 ABY, dopo la caduta dell’Impero a seguito della Battaglia di Endor, Ahsoka e Sabine Wren inizieranno un viaggio alla ricerca di Ezra, sparito anni prima insieme al Grand’Ammiraglio Thrawn per salvare i suoi amici e contribuire nella liberazione di Lothal dall’occupazione imperiale.

    Il ritorno di Ahsoka Tano in The Mandalorian!

    Nel 9 ABY, il Mandaloriano è alla ricerca di suoi simili che lo aiutino nel consegnare Il Bambino ai Jedi, “degli antichi stregoni”. Sul pianeta Trask incontrerà Bo-Katan Kryze, che gli rivelerà di conoscere Ahsoka Tano. A questo punto della storia, Ahsoka si trova su Calodan, nel pianeta boscoso di Corvus.

    Giunto sul pianeta, il Mandaloriano troverà l’ex padawan di Skywalker impegnata in una battaglia contro colei che viene definita “il Magistrato” della città, Morgan Elsbeth. Ahsoka a quanto pare è alla ricerca del padrone di Elsbeth, il Grand’Ammiraglio Thrawn. Mentre il Mandaloriano la aiuterà nello scontro contro il Magistrato, la Togruta lo aiuterà a sciogliere alcuni grandi quesiti riguardanti il Bambino.

    ahsoka tano
    Ahsoka Tano in The Mandalorian.

    Nel corso del Capitolo 13 “La Jedi”, Ahsoka Tano e il Bambino “comunicano” sentendo i loro pensieri a vicenda. Si scoprirà che il nome del Bambino è Grogu, cresciuto nel Tempio Jedi di Coruscant e addestrato da molti Maestri prima dell’Ordine 66. Con l’ascesa dell’Impero fu nascosto, ma poi portato via dal Tempio; la sua memoria a questo punto si fa confusa. Ahsoka rivela di aver conosciuto un altro essere della sua stessa specie, Yoda. Noterà poi il forte attaccamento tra Grogu e il Mandaloriano, e si rifiuterà di addestrarlo: spiega a quest’ultimo infatti che l’attaccamento lo rende vulnerabile alle sue paure, alla sua rabbia. Gli effetti di queste emozioni sono disastrose su un Jedi ben addestrato, e lei ha già vissuto questa esperienza.

    In ogni caso, per mantenere la parola data al Mandaloriano che l’ha aiutata contro Elsbeth, gli dirà di portarlo sul pianeta Tython. Lì sono presenti le rovine di un antico Tempio con una forte connessione alla Forza. Se porrà il Bambino sulla pietra veggente alla cima del monte, sarà lui stesso a scegliere il suo sentiero; se si espanderà nella Forza, è possibile che un Jedi senta la sua presenza e vada a cercarlo.

    L’Ascesa di Skywalker e la definitiva caduta dell’Imperatore

    Nel 35 ABY, Rey sconfiggerà definitivamente l’Imperatore Palpatine, incoraggiata dalle voci dei grandi Jedi del passato. Tra queste voci vi è anche quella di Ahsoka Tano.

    Anakin Skywalker: La Forza ti circonda Rey

    Aayla Secura: Lascia che ti guidi…

    Ahsoka Tano: Come ha guidato noi.

    Inoltre, durante il suo esilio su Ahch-To, Luke Skywalker viene in qualche modo a conoscenza dell’esistenza di Ahsoka, e documenterà la sua vita in un diario personale assieme a quella di altri Cavalieri Jedi.

    Questo, al momento, è tutto ciò che sappiamo della vita di Ahsoka Tano. L’approfondimento sarà in continuo aggiornamento!

    Se amate Star Wars venite a parlarne insieme a noi e tanti altri appassionati sul nostro canale Telegram e il nostro gruppo Facebook! Inoltre vi ricordiamo che potete trovare Empira su Facebook, Instagram, Twitter, Twitch e YouTube.

    Rebecca Micol Sergihttps://www.instagram.com/itsmicolx_/
    Fedele all'Inter, al Nintendo e a Star Wars dalla tenera età, difenderò Gli Ultimi Jedi con tutte le mie forze.

    TWITCH

    I PIÙ LETTI

    DA NON PERDERE