ExtraDisney Store, chiusura su tutto il territorio nazionale

Disney Store, chiusura su tutto il territorio nazionale

Disney ha comunicato tramite i sindacati nazionali di voler chiudere i suoi famosi negozi fisici sparsi sul territorio italiano. La decisione è stata già presa e verrà messa in pratica nel giro di qualche mese


Addio Disney Store, o forse arrivederci

Già lo scorso anno tirava una brutta aria per quel che riguarda i famosi Disney Store, negozi fisici sparsi su tutto il territorio italiano (e non solo, ovviamente) dove è possibile acquistare, tra le altre cose, il merchandise a tema Star Wars. Purtroppo lo scorso 19 maggio è avvenuta la messa in liquidazione della società, che è stata comunicata ai sindacati a decisione già presa: in altri termini, tutti i Disney Store italiani, da qui a qualche mese, chiuderanno le porte agli acquirenti.

Disney

Gli stessi sindacati hanno giudicato questa decisione “grave”, specialmente nei termini della tutela dei lavoratori attualmente occupati nei negozi (parliamo di oltre 230 dipendenti in 15 punti vendita) e che non hanno fatto in tempo a uscire da una situazione instabile, legata alla pandemia, per poi subito ritrovarsi nuovamente con questo grosso problema da gestire. I sindacati (Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs) aggiungono inoltre che gli store Disney sono da trent’anni un punto di riferimento per adulti e bambini nei principali centri storici del nostro paese. Da parte sua, Disney ha dichiarato (come era prevedibile del resto) la sua volontà di concentrarsi sulle vendite online.

Questo è un addio ai nostri Disney Store dunque? Probabilmente, o magari non del tutto. Non sappiamo come effettivamente si muoverà l’azienda in futuro, dunque possiamo solo sperare (per quanto sia difficile) che torni sui suoi passi. Naturalmente vi terremo aggiornati.

Fonte

Se amate Star Wars venite a parlarne insieme a noi e tanti altri appassionati sul nostro canale Telegram e il nostro gruppo Facebook! Inoltre vi ricordiamo che potete trovare Empira su FacebookInstagramTwitterTwitch e YouTube.

TWITCH

I PIÙ LETTI

DA NON PERDERE