Altro
    LibriGeorge Lucas parla dell'era Disney: "Lasciar andare Star Wars è stato molto...

    George Lucas parla dell’era Disney: “Lasciar andare Star Wars è stato molto doloroso”

    Nel nuovo libro Star Wars Archives 1999-2005 dedicato alla Trilogia Prequel, George Lucas – oltre ad aver spiegato le sue idee per la sua Trilogia Sequel – ha parlato dei motivi che lo hanno portato a vendere Lucasfilm a Disney.


    George Lucas e i motivi che lo hanno portato a vendere Lucasfilm

    Io e mia moglie eravamo in dolce attesa di mia figlia, e io stavo lavorando a delle idee per la nuova Trilogia, avevo anche parlato con alcuni attori. Ma nel 2012 avevo 69 anni. Ho pensato: “Voglio davvero ricominciare tutto da capo e fare questo per il resto della mia vita?” Alla fine ho pensato che fosse meglio crescere mia figlia e godermi la vita per un po’.

    Lucas ha poi aggiunto:

    Non avrei potuto non vendere Lucasfilm e delegare a qualcun altro la produzione, quello non sarebbe stato un vero “pensionamento”. Per L’Impero Colpisce Ancora e Il Ritorno dello Jedi ho assunto dei registi, ma ero comunque ogni giorno sul set, volevo far funzionare le cose a modo mio. Sapevo che se avessi fatto la stessa cosa con questa Trilogia, mi sarei sentito frustrato.

    Sono come un manager che deve avere tutto sotto controllo, non posso farci nulla. Volevo crescere mia figlia e costruire un museo, e ho pensato che non lo avrei mai fatto se avessi continuato così.

    Tutta la mia vita è ruotata attorno a Star Wars. Lasciar andare la Saga è stato molto, molto doloroso. Ma era la cosa più giusta da fare.

    Pensavo che avrei potuto collaborare e avere una voce in capitolo sui nuovi film perché li avevo già iniziati, ma [Disney] aveva in mente qualcos’altro. Non sempre le cose vanno come vuoi tu. Così è la vita.

    Avreste voluto vedere trasposte al cinema le idee per la Trilogia Sequel di Lucas? O preferite la nuova Trilogia per quella che è? Fatecelo sapere nei commenti!

    Se amate Star Wars venite a parlarne insieme a noi e tanti altri appassionati sul nostro canale Telegram e il nostro gruppo Facebook! Inoltre vi ricordiamo che potete trovare Empira su Facebook, Instagram, Twitter, Twitch e YouTube.

    TWITCH

    I PIÙ LETTI

    DA NON PERDERE