Lego LEGO Star Wars: Racconti Spaventosi - Gli easter egg e i...

[AGGIORNATO] LEGO Star Wars: Racconti Spaventosi – Gli easter egg e i riferimenti dello speciale

Venerdì 1 ottobre è approdato su Disney+ il nuovo speciale di LEGO Star Wars, intitolato Racconti Spaventosi. Vediamo insieme alcuni easter egg al suo interno.


Easter egg e citazioni di LEGO Star Wars: Racconti Spaventosi

Dopo LEGO Star Wars – Holiday Special dell’anno scoso, un altro mediometraggio di LEGO Star Wars è stato rilasciato sulla piattaforma Disney+. Racconti Spaventosi vede al centro della trama Poe Dameron, accompagnato dal droide BB-8, costretto ad eseguire un atterraggio d’emergenza su Mustafar dopo un inseguimento con alcuni caccia-TIE del Primo Ordine. I due protagonisti trovano rifugio presso l’iconica Fortezza di Vader, che anni dopo la scomparsa del Signore dei Sith sta per essere trasformata in un hotel resort da Graballa the Hutt. Dentro il castello incontreranno anche Vaneé, il fedele servitore di Vader, il quale racconterà ai protagonisti 3 storie in pieno stile LEGO Star Wars: ‘Il Ragazzo Perduto‘, ‘I Mostruosi Duellanti‘ e ‘La Zampa di Wookiee‘.

Vediamo insieme alcuni easter egg e citazioni sia al cinema horror che alla galassia lontana lontana contenuti all’interno dello speciale LEGO Star Wars, di cui tra l’altro sono usciti alcuni poster sul sito ufficiale di Star Wars che omaggiano il cinema horror come l’iconico The Shining di Stanley Kubrick (in cui le gemelle Grady vengono sostituite da due Porg), Alien di Ridley Scott (dove la Morte Nera è inserita al posto dell’uovo alieno), La Cosa di John Carpenter, e infine il classico anni ’80 Ragazzi Perduti di Joel Schumacher.

LEGO Star Wars: Racconti Spaventosi poster The Shining
LEGO Star Wars: Racconti Spaventosi poster Alien
LEGO Star Wars: Racconti Spaventosi poster La Cosa
LEGO Star Wars: Racconti Spaventosi poster Ragazzi Perduti

Storia principale

Il primo easter egg di questo speciale LEGO Star Wars riguarda la “natura” di Mustafar: infatti, come descritto nel videogame VR della ILMxLAB intitolato Vader Immortal, e come mostrato nella scena d’apertura di Episodio IX – L’Ascesa di Skywalker, il pianeta vulcanico ospita anche una foresta, nella quale Poe Dameron atterra dopo un inseguimento con alcuni cacia del Primo Ordine.

LEGO Star Wars Poe Dameron e Graballa the Hutt

Quando Poe Dameron giugne di fronte al Castello di Vader ed incontra Graballa the Hutt per la prima volta, sullo sfondo possiamo notare lo stesso camminatore con una sorta di gru visto nel Capitolo 11 (L’Erede) di The Mandalorian.

LEGO Star Wars Fortezza Vader
The Mandalorian Capitolo 11 L'Erede

Proseguendo nella storia di LEGO Star Wars: Racconti Spaventosi, vediamo Poe Dameron e BB-8 entrare nel Castello accompagnati da Graballa the Hutt, e sulle cale si possono notare alcune statue molto simili a quelle nell’ufficio di Palpatine a Coruscant.

LEGO Star Wars statue
Statue ufficio Palpatine

Il negozio di souvenir all’interno del resort che sta costruendo l’Hutt ha la parte superiore presa dall’elmo di Vader mentre l’interno è ispirato ad alcuni negozi di Galaxy’s Edge:

LEGO Star Wars gift shop hotel

L’interno del Castello di Vader è ispirato ai concept e al design della fortezza presente nel gioco VR Vader Immortal:

LEGO Star Wars Vaneé e droide
Vader Immortal VR

Mentre camminano nei tunnel sotto la fortezza di Vader, Graballa decide di spaventare Poe Dameron utilizzando il più classico dei jump-scare tipici dei film horror sbucando da dietro il pilota. Nello spavento, Poe perde i suoi capelli riprendendo uno dei clichè più classici dei LEGO.

Poco dopo Vaneé ripete una citazione di Rod Serling presa da uno degli episodi di The Twilight Zone: “Sottoposto alla vostra approvazione”.

LEGO Star Wars Vaneé

Nello speciale LEGO Star Wars c’è anche spazio per qualche influenza dalla cultura pop giapponese, infatti Vaneé, grazie all’holocron Sith, riesce a costruirsi un’enorme armatura in stile Mecha.

LEGO Star WArs Mecha-Vaneé

Proseguendo, possiamo notare come in questo speciale il ruolo dei droidi, solitamente impacciati, viene in parte ribaltato poiché qua assumono le caratteristiche tipiche degli zombie, tra cui un’andatura goffa e lenta. Inoltre, nel frame che potete vedere subito qui sotto, è presente un palese omaggio alla scena madre di The Shining:

LEGO STar WArs droidi zombie

Infine, la scena finale in cui Vaneé cade nella lava cercando di afferrare l’holocron Sith riprende la sequenza di Gollum all’interno del Monte Fato de Il Signore degli Anelli – Il Ritorno del Re:

LEGO Star Wars Vaneé lava

‘Il Ragazzo Perduto’

La prima storia raccontata da Vaneé all’interno dello speciale LEGO Star Wars è una riproposizione del passaggio di Ben Solo al lato oscuro. Infatti, oltre a farci vedere l’accademia di Luke Skywalker prima dei disordini causati dal futuro Kylo Ren, la storia ci presenta, seppur in versione Lego e in un prodotto non canonico, la prima comparsa in un prodotto audiovisivo di Ren (dopo averlo visto tra le pagine della miniserie a fumetti L’Ascesa di Kylo Ren e che vedremo nel prossimo grande crossover Crimson Reign). La storia inoltre omaggia fortemente,a partire dal titolo, il film del 1987 I Ragazzi Perduti, come ad esempio la scena del salto dal ponte.

LEGO Star Wars Ren e Ben Solo

La scena in cui Ren si avvicina al protagonista trascinando la spada sul terreno provocando un rumor molto inquietante è un riferimento ad una famosa scena di Nightmare – Dal profondo della notte:

LEGO Star Wars Ren

‘I Mostruosi Duellanti’

Nel secondo racconto narrato da Vaneé in questo speciale LEGO Star Wars sono presenti alcuni riferimenti ai prequel della saga e alle serie animate. Infatti vediamo uno scontro tra il Generale Grievous (con la iconica tosse) e Maul, rinato grazie alle Sorelle della Notte (che qui compaiono per la prima volta in versione Lego) in una riproposizione in versione mattoncini del finale della quarta stagione di The Clone Wars e con le buffe gambe meccaniche a forma di ragno. Vediamo anche Madre Talzin, leader delle Sorelle della Notte.

LEGO Star Wars Madre Talzin

La rinascita di Grievous è un riferimento sia ai film di Frankenstein sia a all’episodio 1×10 di The Clone Wars (Il covo di Grievous):

LEGO Star Wars Grievous

Il duello tra Grievous e Maul omaggia invece quello canonico tra i due avvenuto tra le pagine della miniserie fumettistica Darth Maul – Figlio di Dathomir, che adattava le sceneggiature di alcuni episodi di The Clone Wars mai andati in onda:

LEGO Star Wars Grievous vs Maul

Inoltre in questa storia è presente anche un riferimento musicale. Infatti, quando Palpatine si sbarazza di Maul riprendendosi la spada laser Sith, l’Imperatore canticchia l’iconica Marcia Imperiale.

LEGO Star WArs Maul

‘La Zampa di Wookiee’

La terza ed ultima storia raccontata da Vaneé consiste, per utilizzare un termine diventato noto nell’ultimo periodo, una sorta di ‘what if‘ con protagonista un giovane Luke e mostra, sempre nei canoni dell’animazione LEGO e in modo ironico, cosa sarebbe potuto accadere se Luke avesse cominciato la carriera nell’Accademia Imperiale.

Sono presenti numerose citazioni ad Episodio IV – Una Nuova Speranza: vediamo Luke nell’armatura di stormtrooper sbattere la testa contro la porta come nell’iconica scena a bordo della Morte Nera, risentiamo la battuta, pronunciata da Leia nel film originale, sul fatto che Luke sia troppo basso per essere uno stormtrooper.

LEGO Star Wars Luke versione stormtrooper
LEGO Star Wars addestramento di Luke

Inoltre vediamo Vader rimanere colpito dalle abilità di Luke e cominciare ad addestrarlo al lato oscuro andando a riprendere alcuni momenti storici della saga, come l’addestramento con il casco con visiera che gli propone Ben Kenobi, la corsa con in spalla Yoda (mentre qui Luke tiene in spalla proprio Vader), e il bacio (che nel primo film gli viene dato da Leia) come augurio di buona fortuna.

LEGO Star Wars Luke e Vader

Infine in questa storia dello speciale LEGO Star Wars vediamo una riproposizione della battaglia di Yavin con alcuni ruoli invertiti: infatti Luke è tra le fila imperiali mentre sugli X-Wing diretti verso la Morte Nera vediamo Leia e Ben Kenobi.

LEGO Star Wars Leia pilota

E voi avevate notato questi riferimenti all’interno di LEGO Star Wars?

Se amate Star Wars potete venire a parlarne insieme a noi e tanti altri appassionati sul nostro canale Telegram e il nostro gruppo Facebook! Inoltre vi ricordiamo che potete trovare Empira su FacebookInstagramTwitterTwitch e YouTube. E per non perdervi una singola news iscrivetevi al canale Telegram!

Fonte: starwars.com

EmpiRa ha ufficialmente aperto il tesseramento per l’anno 2021 e 2022! Se volete unirvi a noi non vi resta che cliccare nel link sotto. Abbiamo tanti piani per il futuro e come disse una vecchia conoscenza: Saremmo onorati se vi uniste a noi!
LINK AL TESSERAMENTO

TWITCH

TESSERAMENTO

EVENTI