Serie TVStar Wars - Tante novità sulle serie Disney+ del 2022 e 2023

Star Wars – Tante novità sulle serie Disney+ del 2022 e 2023

Ieri sulla rivista Vanity Fair è stato pubblicato un lungo speciale dedicato alla saga di Star Wars, con numerose foto ed interviste a produttori e attori. Con l’occasione sono state rivelate interesanti novità sulle serie tv di prossima uscita. Vediamo insieme i dettagli nell’articolo.


Tutte le novità sulle serie Star Wars di prossima uscita

A sorpresa, ieri su Vanity Fair è stato pubblicato un lungo e dettagliato articolo speciale dedicate alle serie della saga di Star Wars. In copertina infatti possiamo vedere i protagonisti delle serie di prossima uscita: Ewan McGregor, Pedro Pascal, Rosario Dawson e Diego Luna.

Copertina Vanity Fair per celebrare le serie Star Wars

All’interno dell’articolo è pesente un vero e proprio shooting fotografico con numerose foto ed interviste sia agli attori principali delle varie serie (erano presenti anche Hayden Christensen e Genevieve O’Reilly che vestirà i panni di Mon Mothma in Andor) che i registi/produttori coinvolti (Jon Favreau, Deborah Chow, Dave Filoni e ovviamente la presidente della Lucasfilm Kathleen Kennedy).

Per l’occasione, oltre alla conferma della serie teen con protagonisti dei giovani Jedi ideata da Jon Watts (il regista dei 3 film di Spider-man con Tom Holland) che sarà ambientata nel post-Endor, i protagonisti del nuovo corso di Star Wars hanno potuto rivelare qualche dettaglio riguardo la trama e il dietro le quinte sui prodotti di prossima uscita. Noi ve li elencheremo in ordine di uscita cronologico delle serie.

Obi-Wan Kenobi

Vanity Fair, i protagonisti di Obi-Wan Kenobi

Ewan McGregor ha rivelato dettagli sulla storia produttiva della serie di Obi-Wan Kenobi. infatti l’attore ha raccontato che all’epoca dei prequel non era particolarmente entusiasta di essere associato solo ai film di Star Wars. Ma poi anni dopo nel 2017 fu invitato in un cinema di Hollywood per una maratona della saga di Star Wars e capì che voleva veramente partecipare all’evento dopo aver notato l’entusiasmo dei fan e capì che il suo Obi-Wan Kenobi era stato apprezzato tantissimo. Nel 2018 fu contattato da Kiri Hart per sapere se volesse tornare veramente nei panni del personaggio. Il progetto iniziale era un film diretto da Stephen Daldry e McGregor sarebbe stato coinvolto anche come produttore.

Hayden Christensen con la spada laser

Come sappiamo, il progetto è in seguito diventato una serie ideata e diretta da Deborah Chow. Michelle Rejwan, produttrice della serie sul noto Maestro Jedi in arrivo il prossimo 27 maggio, ha invece raccontato che uno dei problemi successivi era capire quali personaggi inserire. Nel 2019 Deborah incontrò Hayden Christensen, chiedendogli se voleva riprendere la parte di Darth Vader. Ecco le parole dell’attore interprete di Anakyn Skywalker:

Questo è un personaggio che ha definito la mia vita in molti modi. Originariamente mi avevano presoper interpretare una porzione molto specifica della vita di questa persona. La maggior parte del mio lavoro coinvolgeva Anakin. Sono tornato e ho potuto esplorare Darh Vader. Volevamo proporre questa sensazione di forza, ma anche come se fosse imprigionato. C’è questo potere e vulnerabilità e penso fosse uno spazio interessante da esplorare.

Andor

logo di Andor, serie Disney+

Il 2022 seriale di Star Wars proseguirà in estate con Andor, nella quale tornerà Diego Luna nei panni del protagonista. L’attore ha raccontato che era così paranoico all’idea di rivelare involontariamente spoiler sulla saga da parlare addirittura in codice in alcune situazioni fuori dal set. Diego Luna ha poi descritto il progetto come una storia che parla di un rifugiato che cerca disperatamente di sfuggire all’Impero:

Sarà la storia di un migrante. Quella sensazione di doversi sempre muovere è alla base di questa storia, in modo davvero profondo e davvero forte. Ti definisce come persona e in molti modi, in base a ciò che sei disposto a fare.

Invece lo sceneggiatore e regista Tony Gilroy ha specificato che la prima stagione racconterà ancora meglio chi è il protagonista che in Rogue One si è sacrificato per il bene della galassia. Negli episodi si mostrerà la futura spia mentre è contrario alla rivoluzione, cinico, perduto e in una situazione complicata.

Infine nella serie apparirà anche la leader della Ribellione Mon Mothma, interpretata da Genevieve O’Reilly (di cui abbiamo potuto dare un primo sguardo proprio nelle foto dello shooting organizzato da Vanity Fair), personaggio già apparso nella trilogia prequel, in Rogue One – A Star Wars Story e in Episodio VI – Il Ritorno dello Jedi ma con il volto di Caroline Blakiston. La storia del personaggio si svolgerà in parallelo rispetto a quella di Cassian Andor, che diventerà uno dei suoi agenti.

The Mandalorian 3

Vanity Fair, i protagonisti di The Mandalorian e Ahsoka

Riguardo alla terza stagione delle avventure del Mandaloriano non sono stati rivelati molti dettagli, se non la conferma che arriverà dopo Andor e quindi a fine 2022 o ad inizio 2023, e sarà poi seguita dalla serie su Ahsoka. Ricordiamo che la prossima settimana, in occasione della Celebration, si terranno due panel: uno dedicato alle serie in generale (dove dovrebbe essere mostrato un trailer di Andor) e uno dal nome Mando+ dedicato a The Mandalorian e The Book of Boba Fett.

Jon Favreau e Grogu

Ahsoka

Tra le serie di Star Wars che sappiamo arriveranno sicuramente nel 2023 ci sono Ahsoka e The Acolyte. Nella prima tornerà Rosario Dawson nei panni dell’ex padawan di Anakin, diventata ormai uno dei personaggi più amati dai fan, dopo averla già apprezzata in live action nella puntata 2×05 di The Mandalorian e nella 1×06 di The Book of Boba Fett.

Rosario Dawson ha rivelato che è stata coinvolta come interprete di Ahsoka Tano dopo aver espresso il suo forte interesse per il personaggio su Twitter in risposta ad alcuni commenti dei fan. Filoni aveva già pensato da tempo di introdurre il personaggio in live-action in uno dei prodotti di Star Wars per Disney+, ipotizzando la realizzazione di una serie di cui sarebbe stata protagonista.

Ahsoka

Ma l’entusiasmo da fan l’ha quasi messa nei guai con la Lucasfilm perché aveva condiviso un post che riportava alcune teorie dei fan che sostenevano Christensen sarebbe apparso nella serie, post ovviamente rimosso subito dopo su richiesta da parte della produzione. Per ora Lucasfilm non ha voluto confermare la possibile presenza di Hayden nello show, ma lo scorso ottbre l’indiscrezione era stata riportata anche da una testata molto affidabile come The Hollywood Reporter, quindi è probabile che in casa Lucasfilm vogliano mantenere il segreto ancora per un po’ di tempo.

The Acolyte

Lucasfilm The Acolyte Amandla Stenberg

L’ultima serie di Star Wars di cui sappiamo che ha ricevuto il via libera è The Acolyte, il cui casting è attualmente ancora in corso. La protagonista sarà l’attrice Amandla Stenberg che interpreterà un’accolita Sith, mentre le sceneggiature degli episodi sono quasi complete. Da questo speciale ora sappiamo che la storia si svolgerà circa 100 anni prima di Episodio I – La Minaccia Fantasma è sarà un mystery thriller ambientato in un’epoca prospera e apparentemente pacifica, quando la galassia non sembrava aver problemi che abbiamo conosciuto grazie alla saga degli Skywalker. Ecco la dichiarazione della showrunner Leslie Headland che lavora al progetto da due anni:

Molti dei personaggi che conosciamo non erano nemmeno nati. Daremo uno sguardo alle questioni politiche, personali e spirituali di un’epoca della galassia di cui non sappiamo molto. Guardando La Minaccia Fantasma mi chiedevo ‘Bene, come si è arrivati a questo punto? Come siamo arrivati ad avere un signore dei Sith che può infiltrarsi nel Senato senza che i cavalieri jedi se ne accorgano? Cosa è andato storto e cosa ci ha portato a questo punto?’

Usiamo il termine Rinascimento, o Età dell’Illuminismo. I Jedi non erano sempre stati delle figure ascetiche simili a monaci che vivevano in modo altruistico e con coraggio. Le uniformi dei jedi sono dorate e bianche, come se non si sporcassero mai. L’idea è che potevano avere questo tipo di uniformi perché non venivano quasi mai coinvolti nelle schermaglie.

Il futuro di Star Wars su Disney+ sembra prospero e variegato, dove verranno impiegati i talentidi registi e attori di spessore che daranno la propria impronta ai vari prodotti:

Dave Filoni, Deborah Chow, Jon Favreau, Kathleen Kennedy

Se amate Star Wars potete venire a parlarne insieme a noi e tanti altri appassionati sul nostro canale Telegram e il nostro gruppo Facebook! Inoltre vi ricordiamo che potete trovare Empira su FacebookInstagramTwitterTwitch e YouTube. E per non perdervi una singola news iscrivetevi al canale Telegram!

EmpiRa ha ufficialmente aperto il tesseramento per l’anno 2021 e 2022! Se volete unirvi a noi non vi resta che cliccare nel link sotto. Abbiamo tanti piani per il futuro e come disse una vecchia conoscenza: Saremmo onorati se vi uniste a noi!
LINK AL TESSERAMENTO

TWITCH

TESSERAMENTO

EVENTI