Altro
    Serie TVThe Mandalorian 2 - Giancarlo Esposito parla del rapporto tra Moff Gideon,...

    The Mandalorian 2 – Giancarlo Esposito parla del rapporto tra Moff Gideon, Baby Yoda e la Forza

    La passata stagione televisiva ha visto indubbiamente protagonista Giancarlo Esposito nei ruoli più iconici che hanno catturato il pubblico del piccolo schermo: Gus Fring in Better Call Saul (spin-off di Breaking Bad) e il Moff Gideon in The Mandalorian.


    In una lunga intervista, Giancarlo Esposito ha rivelato di desiderare da tanto tempo un ruolo nella Galassia lontana lontana ideata da George Lucas. Tra il 2012 e il 2014 ha preso parte alla serie TV Revolution ideata proprio da JJ Abrams, e sperava di poter partecipare ai nuovi capitoli di Star Wars anche solo con un piccolo cameo. Jon Favreau, con The Mandalorian, ci ha regalato molto di più.

    Giancarlo Esposito parla del suo Moff Gideon in The Mandalorian: “Non sappiamo ancora cosa vuole esattamente”

    Riguardo il rapporto tra il Moff Gideon e Il Bambino, Esposito sottolinea come le intenzioni del suo personaggio nei confronti del piccolo alieno non siano ancora del tutto chiare. Apprezza molto che The Mandalorian sia una serie che rispetti la mitologia del “viaggio dell’eroe”, che permetta sia al pubblico giovane che a quello più adulto di percepire una sensazione di potere nei confronti della propria vita, che si possa costantemente migliorare e migliorarsi. Il Mandaloriano è al servizio del Bambino, così come Gideon ha il potere di compiere buone azioni, o di fare del male.

    Moff Gideon è sensibile alla Forza? Non è da escludere

    Al momento non è dato sapere la verità a riguardo, ma lo vediamo uscire indenne dal suo caccia TIE e ha con sé la Darksaber. Sicuramente sa qualcosa sulla Forza e sulla “vecchia scuola”, adesso bisognerà solo scoprire che tipo di connessioni ha con questo potere.

    Giancarlo Esposito ha poi rivelato di amare i primi film di Star Wars e di aver visto qualcosa su The Clone Wars, nonostante non sia un vero esperto. Questo forse lo aiuta addirittura, nell’eccitazione di brandire un’arma così particolare e nel dare la sua interpretazione specifica a questo personaggio – ha soltanto verificato che Peter Cushing (Tarkin) fosse un Moff.

    Conoscere troppo potrebbe essere una benedizione, ma anche una maledizione, e influenza inevitabilmente la recitazione. Se ha bisogno di una risposta specifica, c’è sempre il massimo esperto Dave Filoni a cui chiedere, di cui apprezza tantissimo la passione e la conoscenza nei riguardi di questa Saga. Gli è stata comunque sottolineata l’importanza di essere l’unico personaggio ad avere brandito un’arma così importante e particolare in The Mandalorian.

    E alla domanda finale sui modi in cui Gideon si sia impossessato della Darksaber, Esposito scherza:

    Questo posso dirlo! Dai centri commerciali Walmart!

    TWITCH

    I PIÙ LETTI

    DA NON PERDERE